Meglio nudi in pubblico che senza i propri device connessi: lo dice uno studio

Siamo ancora in grado di affrontare una giornata senza connessioni di qualunque tipo? Per un quinto della popolazione mondiale proprio no. Addirittura avere Internet attiva è una necessità vitale: ben il 22% degli intervistati da Kaspersky Lab, in un recente sondaggio che ha coinvolto 1.1250 utilizzatori di dispositivi d’età compresa tra i 18 e i 60 anni di 15 paesi, afferma che essere connessi è importante come avere a disposizione cibo, acqua e un riparo. Insomma, come riporta la nota diffusa dall’azienda di sicurezza informatica a livello globale “il mondo digitale è diventato così radicato nella nostra vita quotidiana che non avere accesso a Internet può diventare quasi un dramma”. Ma c’è di più: il 23% del campione ha addirittura dichiarato che preferirebbe essere nudo in pubblico piuttosto che scollegato dai propri device.

Senza rete, uno dei maggiori fattori di stress

Che la nostra dipendenza da connessione sia ormai assoluta è un fatto assodato. Anche dai numeri: la ricerca rivela che perdere uno smartphone o un tablet può essere più stressante di molte altre situazioni traumatiche. Quasi tutti gli intervistati (90%) hanno dichiarato di sentirsi più stressati all’idea di perdere o esser derubati del proprio dispositivo piuttosto che perdere un treno/aeroplano (88%), essere coinvolti in un piccolo incidente d’auto (88%) o ammalarsi (80%).

Meglio nudi che sconnessi

Pur di essere collegati alla rete, le persone sono disposte a fare (quasi) tutto, compreso affrontare grandi imbarazzi e sensibili pericoli. Ad esempio, il 26% ha guardato il proprio schermo del telefono mentre attraversava la strada e il 21% quando camminava in un’area sconosciuta o pericolosa. Inoltre, un intervistato su 5 ha dichiarato di sentirsi nudo senza il proprio dispositivo connesso. E, proprio a questo proposito, ha affermato che preferirebbe essere senza vestiti piuttosto che senza connessione.

Connessione, una condizione vitale

“L’esser connessi è diventata, velocemente, una condizione fondamentale della vita moderna e per molti, una necessità assoluta. Il nostro desiderio di essere sempre online e tutto ciò che siamo disposti a fare per mantenere attiva la connessione con il mondo digitale, mette in evidenza l’importanza dei dispositivi connessi nelle nostre vite. Tuttavia, con la connettività che si estende a tutti gli aspetti della nostra quotidianità, la sicurezza non può essere trascurata. Bisognerebbe, essere sempre protetti, qualunque cosa si faccia e ovunque si vada: gli utenti devono assicurarsi che, indipendentemente dalla situazione, la loro connessione rimanga sicura”, ha dichiarato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab.


Comments are closed